Press "Enter" to skip to content

Come funziona Mintos?

Niccolò Pravettoni 0

Poichè si tratta della prima piattaforma di peer to peer lending alla quale mi sono avvicinato, mi è sembrato doveroso spiegare come funziona Mintos. Partendo dalle informazioni sulla società, fino ad arrivare al funzionamento della piattaforma.

Cos’è Mintos?

Mintos è una piattaforma di Peer to Peer lending Lettone, con sede a Riga.
Offre ai propri iscritti la possibilità di investire in prestiti, erogati da diversi istituti finanziari. I prestiti fanno riferimento principalmente a finanziamenti per aziende, automobili, mutui e prestiti personali.

Mintos offre un ritorno fino che arriva fino al 15% all’anno. Diversi prestiti vengono proposti con la formula del “Buyback guarantee”. La piattaforma si impegna a

Quando è nata Mintos?

Maggio 2014

Come ci si iscrive?

Facile! Iscriviti qui. Per i nuovi clienti è previsto un cashback del 1% sulle somme investite nei primi 90 giorni dall’iscrizione.

Chi può aprire un account?

Sia i privati che le aziende possono investire con Mintos. I privati devono avere almeno 18 anni e un conto corrente in una banca europea o una banca estera con sistema AML/CFT equiparati a quelli EU.

Come funziona il processo di iscrizione?

Dopo aver effettuato l’iscrizione al sito è necessario caricare i propri documenti personali per poter attivare l’account.

Qual è l’investimento minimo?

Scoprire come funziona Mintos è davvero alla portata di tutti. Si può partire con 10€ per ogni prestito.

In cosa posso investire?

Mintos offre investimenti in finanziamenti per aziende, automobili, mutui e prestiti personali.

Quando vengono pagati gli interessi?

Ogni investimento presenta regole diverse. Solitamente le rate (formate da prestito + interesse) vengono pagate mensilmente. Alcuni prestiti ripagano in maniera proporzionale interessi e prestito ogni mese, altri rientrano del prestito in un’unica rata finale. Dipende dalla modalità utilizzata dalla finanziaria.

Quali sono i costi e le fee di Mintos?

Ad oggi Mintos non applica alcuna fee agli investitori. Il proprio ricavo si basa principalmente sulle fee applicate ai loan originators.

Quanto tempo è necessario per settare il proprio account e gestire gli investimenti?

Il processo di investimento è molto veloce. Richiede pochissimi minuti, se non secondi. Bisogna però dedicare del tempo a capire come funziona Mintos, definire quali sono i prestiti in cui si preferisce investire e le strategie con cui diversificare il proprio portafoglio.

Quanto durano i prestiti?

I tempi variano da pochi giorni fino a 72 mesi.
Gli investitori possono comunque ri-vendere i propri investimenti, prima della data di scadenza, grazie al mercato secondario di Mintos (applicando a discrezione uno sconto o un premium price).

Quanti investimenti finiscono in default?

Ad oggi, su un totale di circa 400M€ di prestiti finanziati sulla piattaforma, solamente 73K€ (circa lo 0,02% del totale) sono finiti in default.

Il totale dei prestiti che sono invece in ritardo sui pagamenti di più di 60 giorni (potrebbero verosimilmente finire in default) sono pari a 550K€ (pari al 1,4% del totale finanziato).

Quali garanzie vengono offerte per mitigare il rischio?

Mintos propone la soluzione del “buyback guarantee” su un gran numero di prestiti. Si impegna quindi a ricomprare il prestito nel caso in cui il debitore sia in ritardo coi pagamenti per più di 60 giorni.

Quali sono i principali rischi?

I rischi principali dell’investire su questa piattaforma sono principalmente 2:

  1. Rischio di default del singolo prestito
  2. Rischio di default del loan originator

Il rischio di default del singolo prestito, può essere minimizzato diversificando il proprio investimento su più prestiti e cercando di aggiudicarsi prestiti coperti da buyback guarantee.

Per quanto riguarda il rischio di default del loan originator, Mintos assicura che anche in caso si verificasse questa circostanza, gli investitori rimarrebbero proprietari dei crediti acquistati e continuerebbero a ricevere i propri ritorni. Ad ogni modo, anche qui è sicuramente utile e prudente diversificare il proprio investimento andando ad acquistare da molteplici loan originator (ad oggi ne sono presenti circa 30).

Cosa succede in caso di fallimento di Mintos?

Mintos assicura che nel caso di fallimento della società, tutti i dati degli utenti e degli investimenti verranno gestiti da una piattaforma terza che mensilmente tiene aggiornato il database con i dati di tutti gli investitori.

Ad ogni modo, nel caso in cui si verificasse questa eventualità, non c’è nessuna sicurezza sulla possibilità di rientrare dei propri investimenti.  

Condividi come più ti piaceShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someoneShare on Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: